Tartufo bianco

IL BLOG DEL SAMBUCO INNAMORATO

Tartufo bianco

Il  ‘TUBER MAGNATUM PICO’ è considerato il tartufo bianco per antonomasia perché riveste un’importanza commerciale notevole.
Conosciuto prevalentemente per la zona di Alba che ne ha fatto suo fiore all’occhiello  in realtà cresce in abbondanza in tutta la regione Piemonte, sopratutto nel Monferrato, Langhe e Roero ed in parte della collina torinese.
Esso ha un aspetto globoso, la superficie esterna è liscia e leggermente vellutata, il suo sapore piace-volmente aromatico diverso dall’agliaceo degli altri tartufi lo rende unico nel suo genere.
Vive in concomitanza con querce,querce, tigli, pioppi e salici.
Può nascere in terreni con particolari condizioni, devono essere soffici e umidi la maggior parte dell’anno, devono essere ricchi di calcio una buona circolazione d’aria. 
La raccolta è da settembre a dicembre. 
Ad Acqui Terme puoi trovare questa specialità in molti dei ristoranti con i quali il nostro B&B collabora. 
A novembre in occasione della fiera Acqui & Sapori c’è anche la fiera del tartufo.